ARGENTINA RIO HONDO: L’ULTIMO MONDO

Il viaggio dal Texas all’Argentina è continuato. Ho ritrovato un mondo fatto di luoghi e persone che in parte ricordavo (le ultime Dakar) ma che stenta davvero a migliorarsi.
Ecco quello che l’amico Guido Meda ha scritto in settimana.
E’ la pura verità!
“È stata una domenica incredibile.
L’Argentina é belissima, Termas de Rio Hondo no, oggettivamente no, non é un bel posto. Povero e sofferente. Una realtá che va vista per capire cosa sia realmente una crisi e per ricordarsi quanto siamo fortunati anche nel nostro disagio oggettivo. Eppure si torna a casa felici per quel che un’altra volta ci é capitato di commentare.
Abbiamo dei grandissimi motociclisti capaci di rubarci il cuore e l’entusiasmo. Comoscerli da anni, vivere tanto con loro, averci a che fare tutti i giorni, nei momenti difficili e in quelli belli ti fa sentire meglio in giornate come quella di domenica scorsa”.
E il viaggio continua……..



A GRANDI PASSI

Bentornato spirito irrefrenabile.
A Doha si è vissuto ancora quel momento meraviglioso che da tempo aspettavo. Sono quei sogni segreti prima del via a darmi ancora voglia di tutto, sono quelle strette di mano confuse e quegli abbracci spontanei. Bentornato tutto questo! A grandi passi!